Rogge di Udine e Torre

Giro per MTBFacile, anche se non breve, giro alle porte di Udine, lungo le sue rogge e lungo l’argine del Torre. Sorprendenti gli sterrati che ci sono appena fuori la città e bellissimo il tratto tra Rizzolo e Zompitta.

La "Passeggiata delle Rogge"
La “Passeggiata delle Rogge”

Caratteristiche:

Divertente itinerario, con dislivello trascurabile ma con lungi tratti su sterrato, con partenza dalla stazione ferroviaria di Udine. In breve tempo si raggiunge la campagna e poi, seguendo le rogge, si arriva a Zompitta. Da qui si scende a Pradamano lungo la strada che corre sull’argine del Torre all’interno dell’omonimo parco. Il rientro avviene seguendo la ferrovia fino a Baldasseria Alta.

Descrizione del giro:

  • km 0,0 Partenza (q. 107 m) Partenza dalla stazione di Udine imboccando via Roma.
  • km 0,2 Dritti (q. 106 m) Alla rotonda di piazza della Repubblica proseguire dritti su via Carducci.
  • km 0,5 Svolta a destra (q. 108 m) Al semaforo in fondo a via Carducci svoltare a destra su via Piave.
  • km 0,7 Svolta a sinistra (q. 108 m) Al semaforo in fondo a via Piave svoltare a sinistra su piazza del Patriarcato.
  • km 0,9 Svolta a sinistra (q. 108 m) Di fronte all’ex tribunale a sinistra verso porta Manin.
  • km 1,0 Svolta a destra (q. 108 m) Dopo 30 metri svoltare a destra su via Verdi (chiusa al traffico) che costeggia la roggia.
  • km 1,1 Svolta a sinistra (q. 107 m) In fondo a via Verdi svoltare a sinistra su piazza I Maggio.
  • km 1,3 A destra (q. 106 m) Mantenersi sulla destra salendo su largo delle Grazie e poi proseguire su via sant’Agostino.
  • km 1,6 Dritti (q. 112 m) Alla rotonda di piazzale Del Din prendere la seconda uscita, via Planis.
  • km 1,9 Dritti (q. 113 m) Alla rotonda di via Planis prendere la seconda uscita verso il cavalcavia.
  • km 2,0 Svolta a sinistra (q. 113 m) Appena imboccata via Simonetti voltare a sinistra di nuovo su via Planis e percorrerla fino in fondo.
  • km 2,8 Svolta a sinistra (q. 116 m) Prima del passaggio a livello svoltare a sinistra e poi proseguire sulla strada parallela alla ferrovia.
  • km 2,9 Svolta a sinistra (q. 117 m) Dopo 150 metri svoltare a sinistra su via Nicoletti.
  • km 3,0 Svolta a destra (q. 116 m) Allo Stop svoltare a destra su via monte Peralba.
  • km 3,24 Svolta a sinistra (q. 118 m) Svoltare a sinistra su via del Tiglio.
  • km 3,28 Svolta a destra (q. 118 m) Dopo 40 metri svoltare a destra su monte Grauzaria.
  • km 3,4 Svolta a destra (q. 118 m) Allo Stop a destra su via monte Cimone.
  • km 3,6 A sinistra (q. 118 m) Curvare a sinistra su via monte Nevoso.
  • km 3,9 Svolta a destra (q. 119 m) Allo Stop a destra su viale Vat. Il marciapiede è molto largo e promosso a pista ciclabile.
  • km 4,3 Svolta a sinistra (q. 119 m) Dopo il sottopasso della ferrovia mantenersi a sinistra su via Romagna.
  • km 4,4 Svolta a sinistra (q. 120 m) Al primo incrocio svoltare a sinistra su via Emilia.
  • km 4,6 A destra (q. 121 m) In fondo a via Emilia prendere la stradina a destra tra la ferrovia e le case.
  • km 4,8 Dritti (q. 122 m) Dopo le ultime case il fondo diventa bianco e la stradina, che per i primi 700 metri corre a fianco della ferrovia, entra nella campagna.
  • km 6,07 Svolta a sinistra (q. 127 m) Incrocio con via Cividina. A sinistra verso il cavalcavia.
  • km 6,10 A destra (q. 127 m) Dopo 30 metri prendere lo sterrato a destra che, dopo 200 metri, raggiunta la ferrovia, curva a destra, sempre tra i campi.
  • km 7,5 Dritti (q. 133 m) Attraversare via San Bernardo e prendere lo sterrato di fronte.
  • km 7,6 Svolta a sinistra (q. 135 m) Dopo il doppio traliccio, prima di raggiungere la strada asfaltata, svoltare a sinistra sulla strada bianca.
  • km 8,1 Svolta a sinistra (q. 136 m) Al bivio svoltare a sinistra verso il sottopassaggio della ferrovia. Il fondo è asfaltato.
  • km 8,4 Svolta a destra (q. 137 m) Dopo il sottopassaggio si raggiunge la pista ciclabile “Passeggiata delle Rogge”. Da questo punto la si seguirà fino a Zompitta. Inizia il tratto più bucolico, tra rogge e mulini.
  • km 8,8 Dritti (q. 135 m) Cavalcavia sulla tangenziale est di fianco alla roggia.
  • km 10,0 Svolta a destra (q. 144 m) Alla rotonda prima di Ribis a destra sulla ciclabile che passa sotto alla ferrovia.
  • km 10,2 A destra (q. 142 m) Mantenersi a destra sulla ciclabile.
  • km 10,3 Svolta a sinistra (q. 144 m) Prima del ponticello sulla roggia a sinistra sempre sulla ciclabile. C’è un’area di sosta.
  • km 11,2 Svolta a destra (q. 148 m) Prime case di Rizzolo. A destra su via I Maggio. Proseguire dritti lasciando sulla sinistra la chiesa.
  • km 11,6 A sinistra (q. 150 m) Dopo il ponte sulla roggia mantenersi a sinistra verso la chiesa di san Rocco/Monumento ai caduti.
  • km 11,7 Svolta a sinistra (q. 151 m) Davanti alla chiesetta svoltare a sinistra sulla stradina bianca seguendo nuovamente le indicazioni della ciclabile.
  • km 12,5 Dritti (q. 154 m) Attraversare via Primulacco. Si è sempre sulla ciclabile con fondo in macadam.
  • km 13,03 Svolta a destra (q. 156 m) Giunti alla strada davanti a una fabbrica, svoltare a destra.
  • km 13,05 A sinistra (q. 156 m) Dopo 20 metri curvare a sinistra.
  • km 13,3 Svolta a sinistra (q. 159 m) Poco prima del ponticello sulla roggia prendere la ciclabile sulla sinistra, passare il ponticello e svoltare ancora a sinistra, di fianco alla roggia. Proseguire seguendo le indicazioni della ciclovia.
  • km 13,5 Svolta a sinistra (q. 160 m) A sinistra verso il molno Di Giusto.
  • km 13,7 Svolta a destra (q. 159 m) Dopo il molino prendere nuovamente la ciclabile a destra.
  • km 14,3 Svolta a destra (q. 162 m) Fine del tratto in macadam. A destra su via Segat.
  • km 14,5 Dritti (q. 163 m) Dopo 150 metri proseguire dritti sulla ciclabile, sempre accanato alla roggia.
  • km 14,78 Svolta a sinistra (q. 165 m) Via Cattarossi/SP 77. A sinistra sul marciapiede ciclabile.
  • km 14,79 Svolta a destra (q. 165 m) Svoltare a destra, attraversare la strada e imboccare la ciclovia.
  • km 15,3 Dritti (q. 168 m) Attraversare via Pigani, passare il ponticello e proseguire sulla ciclabile.
  • km 15,5 Svolta a destra (q. 169 m) Zompitta. Stop su via Garibaldi. È il punto più settentrionale del percorso. Svoltare a destra. Inizia la discesa lungo il Torre.
  • km 15,7 A destra (q. 169 m) Allo Stop mantenersi a destra.
  • km 16,1 Svolta a sinistra (q. 166 m) Allo Stop in fondo alla discesa svoltare a sinistra.
  • km 16,2 Dritti (q. 165 m) A curvone dare la precedenza e proseguire dritti su via Fabrizio.
  • km 16,4 Dritti (q. 164 m) Ultime case di Cortale. Proseguire dritti sulla strada bianca che corre verso sud sull’argine del Torre.
  • km 18,92 Svolta a sinistra (q. 150 m) Bivio. A sinistra.
  • km 18,97 Svolta a destra (q. 150 m) Dopo 50 metri svoltare a destra sempre sulla bianca dell’argine.
  • km 21,7 Svolta a sinistra (q. 134 m) Prima della fine della strada prendere il sentiero a sinistra. Volendo si può proseguire dritti. Attraversare la rotonda e proseguire sulla bianca dell’argine ricongiungendosi al km 24,9 dell’itinerario.
  • km 22,1 Svolta a destra (q. 130 m) Svoltare a destra e passare sotto al ponte stradale.
  • km 22,2 Dritti (q. 135 m) Ciclabile FVG-4 e vecchio ponte sul Torre. Attraversare la ciclabile e prendere il sentiero di fronte. In questo primo tratto c’è la vegetazione rigogliosa che qualche volta intralcia la marcia ma poi migliora.
  • km 23,8 Dritti (q. 120 m) Sempre dritti sul sentiero.
  • km 24,4 Dritti (q. 119 m) Incrocio con la strada che porta al guado sul Torre. Sempre dritti. Il fondo è asfaltato.
  • km 24,7 Svolta a destra (q. 118 m) Prima della recinzione della cava/discarica prendere il sentiero a destra.
  • km 24,9 Svolta a sinistra (q. 121 m) Davanti al deposito di bitume svoltare a sinistra sulla strada bianca.
  • km 26,4 Svolta a sinistra (q. 111 m) Fine della strada bianca e sbarra del Parco del Torre. Passare la sbarra e poi svoltare a sinistra.
  • km 26,5 Dritti (q. 111 m) Villaggio della Resistenza. Dritti. Più avanti sulla sinistra c’è un parco con una fontana d’acqua potabile.
  • km 26,75 Svolta a sinistra (q. 110 m) Stop sulla S.S. 54. A sinistra verso Cividale e Remanzacco. Volendo si può interrompere il giro qui e rientrare a Udine o in bici lungo via Cividale o in treno dalla stazione di fronte.
  • km 26,82 Svolta a destra (q. 111 m) Dopo 70 metri svoltare a destra verso la stazione di San Gottardo. Attraversare la ferrovia e proseguire verso l’argine del Torre.
  • km 27,3 Svolta a destra (q. 110 m) Svoltare a destra sull’argine.
  • km 28,8 Svolta a destra (q. 102 m) Cava/discarica della Gestco. A destra.
  • km 29,0 Svolta a sinistra (q. 101 m) Dopo 200 metri svoltare a sinistra sulla strada bianca.
  • km 31,3 A sinistra (q. 89 m) Prendere lo sterrato a sinistra verso la casa Rossa.
  • km 31,7 Svolta a sinistra (q. 89 m) Pradamano. Incrocio con la S.P. 96. A sinistra verso il ponte.
  • km 31,9 A destra (q. 89 m) Dopo l’agriturismo Ai Spadons a destra verso l’argine.
  • km 32,0 Svolta a destra (q. 88 m) Ancora a destra sullo sterrato che segue l’argine.
  • km 32,9 Dritti (q. 84 m) Attraversare via dei Partigiani e proseguire dritti sull’argine.
  • km 33,3 A sinistra (q. 82 m) Attraversare via Buttrio e mantenersi sulla sinistra verso il depuratore. Si prosegue su uno sterrato tra il torre e i vigneti.
  • km 34,5 Svolta a destra (q. 76 m) Dopo essere passati sotto alla ferrovia prendere la strada bianca a destra.
  • km 34,8 Svolta a destra (q. 77 m) A destra verso il sottopassaggio.
  • km 34,9 Svolta a destra (q. 79 m) Sottopassaggio. A destra.
  • km 35,0 Svolta a sinistra (q. 80 m) Dopo il sottopassaggio a sinistra sulla strada bianca segnalata anche come ciclovia FVG-1.
  • km 35,9 Dritti (q. 83 m) Prime case di Pradamano e fine della strada bianca. Sempre dritti su via Torricelle.
  • km 36,4 Svolta a sinistra (q. 86 m) Stop della rotonda su via Roma. A sinistra su via Baldasseria.
  • km 36,8 A destra (q. 88 m) Mantenersi a destra su via Baldasseria.
  • km 37,1 Dritti (q. 90 m) Stop su via Udine. Dritti su via Bariglaria.
  • km 37,5 Dritti (q. 89 m) Altro Stop. Attraversare via Mazzini e imboccare la strada bianca di fronte.
  • km 37,7 Dritti (q. 92 m) Attraversare la strada bianca e proseguire dritti.
  • km 38,2 Dritti (q. 95 m) Attraversare un’altra strada bianca e proseguire dritti.
  • km 38,6 Dritti (q. 97 m) Attraversare la terza strada bianca e proseguire dritti.
  • km 38,7 Svolta a sinistra (q. 97 m) Prima del maneggio svoltare a sinistra su via dei Prati, sempre bianca.
  • km 39,7 Dritti (q. 96 m) Fine della strada bianca. Attraversare la S.P. 37 e proseguire dritti.
  • km 40,0 Dritti (q. 97 m) Il fondo diventa bianco. Dritti verso il passaggio a livello.
  • km 40,2 Svolta a destra (q. 96 m) Dopo il passaggio a livello svoltare a destra.
  • km 41,0 Dritti (q. 99 m) Prima case di Udine e il fondo è asfaltato. Proseguire dritti via via Baldasseria Alta.
  • km 41,8 Svolta a sinistra (q. 101 m) Allo Stop a sinistra su via Pradamano.
  • km 42,6 Dritti (q. 104 m) Proseguire dritti sul marciapiede/ciclabile sulla sinistra.
  • km 42,7 Svolta a sinistra (q. 105 m) A sinistra su via Cernaia. passare sull’altro lato della strada.
  • km 42,9 Dritti (q. 106 m) Proseguire dritti su via Cernaia.
  • km 43,0 Svolta a destra (q. 106 m) Scendere di sella e prendere a destra il sottopasso della stazione.
  • km 43,1 Svolta a sinistra (q. 108 m) Dopo il sottopasso a sinistra sul marciapiede/ciclabile.
  • km 43,2 Arrivo Arrivo alla stazione di Udine.

Tracce per GPS:

Aggiornamento dati: Agosto 2019
qr code

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *