Le Valli del Natisone

 

Le Valli del Natisone in ItaliaLe Valli del Natisone sono una splendida zona di circa 300 Kmq alle pendici delle Prealpi Giulie in prossimità del confine con la Slovenia. Il Natisone è il fiume principale, ma nella zona scorrono anche il Chiarò, l’Alberone, il Cosizza, l’Erbezzo e lo Judrio. Poco più a est c’è l’Isonzo, uno dei più bei fiumi d’Europa, e poco più a nord ci sono le Alpi Giulie, montagne di incomparabile bellezza.

Tutta la zona è mappata sulle ottime carte escursionistiche in scala 1:25.000 edite dalla Casa Editrice Tabacco che oltre ad essere eccezionalmente chiare, hanno anche il reticolo UTM per l’utilizzo in abbinamento al GPS. E’ in fase avanzata di sviluppo anche un’applicazione per smartphones.

Le carte Tabacco si trovano in vendita sia online che un po’ ovunque nella zona: edicole, tabacchini, librerie, distributori di benzina e costano € 7,50.

Quelle che coprono i percorsi riportati in questo sito sono:

Mappa Tabacco 041
Mappa Tabacco 041
Mappa Tabacco 026
Mappa Tabacco 026
Mappa Tabacco 054
Mappa Tabacco 054

Per quanto riguarda l’uso con il GPS, mentre la cartina 054 è basata sul Datum WGS-84 (è quello preimpostato di solito sui terminali) la 041 e la 026 fanno riferimento al Datum ED50 noto anche come European 1950 (quello utilizzato anche dalle tavolette I.G.M.). Nelle nostre zone la differenza tra i due sistemi è di circa 190 m sulla latitudine e di circa 70 m sulla longitudine che quindi comportano uno scarto di circa 200 m sulla posizione di un punto. Un comodo convertitore online tra i due Datums è sul sito di Openspeleo.org

Da queste carte ne sono estratte altre pubblicate dalle Comunità Montane che però sono più difficili da reperire.

Divieto Accesso L.R. 15/91Rispetto alla versione precedente del sito sono stati ridotti molti riferimenti alla Legge Regionale 15/91 (che vietava l’accesso ai veicoli a motore alle piste forestali) in quanto è stata abrogata, delegando la Provincia a deliberare in materia, cosa che ancora non è stata fatta.

Condividi

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>